Nuovo Codice Doganale Unionale

single

L’art. 269 del nuovo Codice Doganale Unionale (Reg. n ° 952/2013), in vigore dal 1 maggio 2016, prevede che le merci che devono uscire dal territorio doganale dell’Unione sono vincolate al regime di esportazione, con esclusione delle “merci fornite, esenti da Iva o da accise, come approvvigionamento di aeromobili o navi, indipendentemente dalla destinazione dell’aeromobile o della nave, per cui è necessaria una prova di tale approvvigionamento”. Di conseguenza le cessioni di merci fornite come provviste di bordo non sono da considerare esportazioni, cosicchè occorrerà verificare caso per caso, se le operazioni soddisfino i requisiti soggettivi e oggettivi di non imponibilità IVA dell’art- 8-bis del D.p.r. 633/72 indipendentemente dalla destinazione della nave, o eventualmente in seconda battuta, quelli relativi alle cessioni all’esportazione di cui all’ 8 decreto Iva.