Attuazione in Italia della Direttiva UE sull’equipaggiamento marittimo

single

Il 7 giugno 2017 il governo italiano ha approvato, in esame preliminare, un regolamento che attua la direttiva 2014/90/UE del Parlamento europeo e del Consiglio sull’equipaggiamento marittimo. Il regolamento di attuazione ha lo scopo di migliorare la sicurezza in mare e prevenire l’inquinamento marino mediante l’applicazione uniforme di strumenti internazionali relativi all’equipaggiamento marittimo (da installare a bordo delle navi battenti bandiera di qualsiasi Stato membro dell’UE), nonché di garantire la libera circolazione di tale equipaggiamento all’interno del territorio comunitario. Inoltre, il nuovo regolamento istituisce l’Autorità di Vigilanza sul Mercato per la valutazione dei rischi derivanti dagli equipaggiamenti marittimi in commercio e a bordo dei navigli europei.